La Rivolta Degli ...
La Rivolta “ Schermi “
" Nei Primi Anni "60 ...
Sotto Le Fronde Dei Tigli e Di Una Solitaria Amarena, Ai Primi Giorni D’Autunno, Le Ultime Partite Domenicali Di Scopa Stavano Giungendo Al Termine, Su Tavoli Di Sasso Di Un Grotto. Qua e La, Lavagnette Scarabocchiate, Gessetti Consumati e Una Qualche Spugnetta Ancora Semi Umida Facevano Da Cornice In Quell'Unica Giornata Di Riposo Settimanale. Una Qualche Goccia Di Buon Vino Nostrano Maculava I Piani Di Sasso Qua e La Dando Un Senso Di Purezza E Di Umanità. Mentre Delle Imprecazioni, Per Il Punto Mancato, Si Udivano Salire Da Uno Scalino Poco Più In Basso, Dal Viale Alberato Da 3 Centenari Platani, Dove, Alcuni Affezionati Si Dilettavano Al Gioco Delle Bocce. Poi ... Tutti o Quasi, Vennero Attirati Da Una Voce Che Giungeva Dalla Sala Delle Cene, Lì Accanto. Poco Più A Destra, A Fianco Di Un Bel Camino In Sasso, Sulla Parete, Da Sempre Silenziosa, Era Stata Collocata Un’Enorme Scatola Nera Sconosciuta Ai Più. Da Quel Momento I Tavoli Di Noce Finora Deserti, Iniziarono Ad Essere Abbelliti Da Nuovi Boccalini Ricolmi Di Vino e Di Una Qualche Bottiglia Di Gazzosa Per I Più Piccini. Le Prime Nuvolette Azzurrognole Dei Toscanelli Iniziavano Ad Avvolgere Il Locale Mentre Un Esile e Minuta Donnina, Dagli Occhi Azzurri, Sedeva Accanto Alla Porta, Immersa Nei Suoi Dolci Pensieri. Nel Frattempo, Suo Marito, Un Omone Con Il Gilet Gessato Della Festa, Si Intratteneva Con I Soliti Amici, Seduto Su Una Delle Panche Del Grande Camino Nel Locale Principale. Questa Strana Scatola Attraeva ed Ipotizzava Non Solo I Clienti Del Grotto Ma Pure Quei Passanti Che, Sui Loro Carri Trainati Da Forti Ed Infaticabili Muli, Salivano o Scendevano Saltuariamente La Strada Sterrata. Da Questa Incredibile Meraviglia Si Materializzava Pure Un Omino Che Informava Correttamente Gli Attoniti Spettatori Di Fatti Lontanissimi Seppur Infinitamente Vicini. Nel Frattempo Fuori, Calava Per Incanto, Un Maestoso e Naturale Silenzio.
Da: L o Schermo Delle Meraviglie, In Un Qualsiasi Luogo, Di Un Giorno D'Autunno "
1 gennaio 2009 - Roby © 2009