Cara Rotonda
Cara Rotonda 2010

Cara Rotonda, Ti Scrivo Per Dirti Che Quei 365 Giorni All'anno Che Rimani Vuota è Un Insulto Alla Tua Realizzazione. Per Fortuna, Ti Hanno Abbellita Con Alcune Piante Al Tuo Interno, Una Cornice Di Gelsomini, Oleandri e Un Tipo Di " Ginestra " Che Ti Donano Un Pò Di Vitalità. I Tuoi Unici Amici, Accompagnati Dai Loro Melodiosi Cinguettii Sono I Passeri Dei Dintorni e In Inverno Di Un Qualche Infreddolito Pettirosso. E Siccome L'Amicizia e Sacra Non Dimentico Neppure Quei Temerari e Rari Merli Che, A Rischio Della Loro Vita, Attraversano Le 2 Corsie Per Raggiungerti. Per Il Resto, Sei Avvolta Da Brutali Rumori Delle Centinaia Di Veicoli Che Ogni Giorni Incessantemente Ti Circolano Attorno Indifferentemente e Che Ricordano Quei Bei Film Di John Houston Dove Le Carovane Venivano Accerchiate Dai " Pellerossa ". In Alcune Mattine, In Special Modo, Nei Fine Settimana Ti Trovi In Compagnia Di Rifiuti Di Ogni Genere, Dalle Bottiglie fino Ai Mozziconi di Sigarette e ... Ma Non Finisce Qua Infatti Ogni Tanto, Qualcuno Desidera Pure Provare La Tua Resistenza e ... " BOOM ". Mentre Coloro Che Ti Attraversano, Al Tuo Interno, Lo Fanno Donandoti, Forse, Un Furtivo e Silenzioso Sguardo e Nulla Più. E Allora Mi Sono Chiesto Vista Questa Triste Situazione: Non Gradiresti Essere Allietata Da Un Festival Di Jodel Per Un Paio o Più Di Sere Nel Periodo Estivo ? "
Locarno, 24 Luglio 2010

Paradosso: Pochi Turisti Statunitensi, Molta Musica Targata " States ", (Non Fraintendetemi, Ben Venga). Molti Turisti Germanofoni Con Le Loro Case Di Vacanza e Non e L'Unico Suono Udibile é Il Silenzio Assoluto © Roby 2010