Lingue di neve sui sentieri

Lingue di neve a Ligue e incontri

Mai come quest’estate ho visto così tante neve sulle Alpi.

Non sono un alpinista ma solo un escursionista di lunga data e credo di poter dare un qualche consiglio su come comportarsi quando ci si trova a dover superare delle lingue di neve/ghiaccio che coprono un sentiero.

Non ne parla nessuno ma le lingue di neve/ghiaccio nascondono delle insidie da non sottovalutare.

Prima di tutto non dimenticare mai un bastone che serve anche per attraversare eventuali lingue presenti a volte anche in estate.
Prima di attraversarle bisogna osservare bene il tratto in questione.
Se corre dell’acqua sotto può significare che il tratto è debole e col vostro peso potrebbe cedere.
Mai mettere il primo passo sull’orlo all’inizio come pure alla fine siccome questi sono i punti più deboli.
Inoltre fate attenzione se lo strato di neve/ghiaccio presente delle conche poiché questo significa che il ghiaccio in quei punti e più sottile e quindi la prudenza è d'obbligo.

Per ultimo se non siete sicuri ritornate sui vostri passi che è sinonimo di intelligenza.

Se invece qualcuno vi dice: “ che bello, ieri sono scivolato su una lastra di neve “
Ditegli che è stato molto fortunato a rialzarsi sulle proprie gambe.

Si vedono ogni estate troppe persone con abbigliamenti non idonei ad iniziare dalle scarpe.

18 agosto 2019 -
©Roby2019