non ci sono scuse che tengono

faccio pena quando scrivo e questo è innegabile.

A volte mi capita anche di dover rileggere persino gli articoli da giornale poiché perdo la concentrazione.
Pensate un pò che fatica faccio a leggere i libri che non sono mai mancati sul mio comodino.
In questi ultimi anni tra l’altro ne avrò letti non più delle dita di una mano e un paio neppure terminati.

Devo però spezzare una lancia a mio favore poiché la causa é questo famoso tittinntus (acufene) all’orecchio sinistro.

Questo assordante suono che a volte si moltiplica a dismisura e come ho scritto sopra, mi fa perdere la concentrazione.
È qualcosa di bestiale e purtroppo non ci sono cure.

Tutto qua.

Grazie per la comprensione.

28 febbraio 2019 -
©Roby2019